Tariffe

psicoterapia, Colloqui psicologici clinici, consulenze psicologiche, relazioni, supervisione

  • Psicoterapia:
    • individuale: € 60,00
    • di coppia: € 80,00
    • della famiglia: € 100,00
  • Colloquio psicologico clinico:
    • individuale: € 60,00
    • di coppia: € 80,00
    • familiare: € 100,00
  • Consulenza psicologica individuale, alla coppia o alla famiglia: € 60,00.
  • Colloqui a distanza € 50,00 (videochiamata).
  • Relazione psicologico-clinica (con descrizione analitica delle valutazioni psicodiagnostiche, sintesi clinica ed eventuale progetto d'intervento): € 120,00.
  • Relazione breve di trattamento: € 40,00.
  • Supervisione clinica per operatori sanitari: € 40,00.
  • Psicodiagnosi: € 300,00. Il pacchetto psicodiagnostico comprende, di norma, quattro sedute così suddivise:
    • 2 colloqui per l'anamnesi (durante l'anamnesi lo psicologo raccoglie informazioni sul disturbo, sulle modalità di insorgenza, sul decorso, su eventuali familiarità);
    • 1 somministrazione di un questionario per la valutazione del disagio psicologico;
    • 1 colloquio di restituzione, con inquadramento diagnostico e definizione del piano terapeutico.

durata delle prestazioni psicologiche, altre condizioni e caratteristiche

Gli onorari devono intendersi per colloquio di 50 minuti. In caso di riduzione o incremento concordati della durata, il corrispettivo varierà in modo proporzionale.

 

Come riportato nel Nomenclatore tariffario allegato al Codice Deontologico degli Psicologi, approvato dall'Ordine Nazionale degli Psicologi, nella determinazione effettiva dell'onorario è possibile che si tenga conto:

  • della complessità della prestazione richiesta;
  • dell'appartenenza del cliente a categorie a beneficio delle quali sono state stipulate convenzioni;
  • dell'urgenza della prestazione;
  • della situazione socio-economica del cliente.

Per le prestazioni psicologiche a distanza confronta la sezione Approfondimenti.

 

Per le prestazioni non effettuate a causa del mancato rispetto dell'appuntamento da parte del cliente, sarà dovuto l'intero onorario. Nulla sarà naturalmente dovuto, invece, se il cliente rinunci con preavviso di almeno 24 ore oppure se l'appuntamento non sia rispettato per situazioni di forza maggiore (es. malattia improvvisa).